Abbuffate natalizie: SOS denti

Come salvaguardarte i denti durante le abbuffate natalizie

Si sa che durante il periodo che va da Natale alla Befana, le occasioni per assaggiare tutti i dolci tipici del periodo natalizio sono all’ordine del giorno.

Panettoni, pandori, torroni, bastoncini di zucchero e struffoli diventano un fine pasto irrinunciabile. Non è difficile immaginare che un’alimentazione così carica di zuccheri può portare ad un aumento della carica batterica, a sua volta dovuto all’aumento dell’acidità della bocca.

E allora come possiamo concederci qualche piccolo sfizio senza rinunciare alla salute dei nostri denti?

Ecco 4 consigli grazie ai quali non sarà necessaio rinunciare ai piaceri di questo magico periodo:

  1. lavare i denti entro breve tempo del consumo di cibi dolci. Dedicare due-tre minuti allo spazzolamento è un’ottima mossa per evitare l’aumento della carica batterica nella bocca.
  2. Se non hai l’opportunità di lavarti i denti dopo il pasto, porta con te delle gomme allo xilitolo (senza zucchero): a quanto pare aiutano a ridurre la carica batterica del cavo orale.
  3. Sciacquare la bocca con acqua (anche se questo non può essere considerato un rimedio efficace o
    sostitutivo dello spazzolamento). Sciacquarsi la bocca permetterebbe di ottenere una buona
    pulizia perchè in questo modo si rimuovono, se pur in modo parziale, i residui di cibo e si abbassa l’acidità rilasciata dagli alimenti. Inoltre, l’acqua aiuta a rimuovere batteri e zuccheri nocivi per la dentatura.
  4. In ultimo, un rimedio della nonna: mangiare un pezzetto di formaggio a fine pasto. Questo permetterebbe di mantenere il pH naturale della bocca, riducendo  così il rischio di carie.

Per saperne di più, chiamaci al numero 06 860342.

Leave A Comment