La diagnosi preventiva in Odontoiatria

La rivoluzione della tecnologia digitale in campo odontoiatrico

È molto importante all’interno di uno studio dentistico moderno offrire ai Pazienti nuove possibilità preventive, capaci di diagnosticare senza rischi per la salute le carie dentali in stato iniziale, così da essere curate senza compromettere la funzionalità del dente.

Il nostro Studio mette a disposizione di tutti i Pazienti le ultime novità in ambito odontoiatrico.

Oltre alla radiologia tradizionale, già evoluta con l’affiancamento della tecnologia digitale capace di ridurre notevolmente l’esposizione ai raggi X del 50%, le ultime novità riguardano l’introduzione di macchinari che non necessitano dell’utilizzo di radiazioni elettromagnetiche.

Parliamo della Diagnocam e della Diagnodent Pen.

La Diagnocam é un dispositivo per la diagnosi precoce della carie attraverso la transilluminazione con fibra ottica digitale (le onde luminose sostituiscono i raggi X):

  • si tratta di uno strumento dotato di videocamera la quale, scannerizzando il dente attraverso la luce, evidenzia possibili aree dove la luce penetra in maniera meno netta, aree quindi più scure, ovvero proprio le zone colpite dalla carie.
  • Le immagini così rilevate possono essere salvate, rendendo estremamente semplici il monitoraggio e la comunicazione con il paziente.
  • Si tratta di uno strumento complementare alla radiologia tradizionale, non presenta rischi e risponde alle esigenze dei pazienti che non possono e/o non vogliono ricevere raggi X.

 

Un altro strumento di supporto alla diagnosi della carie è rappresentato dalla Diagnodent Pen.

Grazie alla tecnologia di fluorescenza dettagliata è in grado di riconoscere con certezza una carie in stato iniziale o nascosta, riproducendo con dei valori numerici la sua profondità:

  • è uno strumento NON traumatico
  • NON prevede l’utilizzo di RX
  • consente di individuare e quindi trattare micro invasivamente la lesione cariosa senza l’asportazione dello smalto sano.

 

Il modo migliore per curare le carie diagnosticate precocemente è il trattamento con Ozonoterapia.

Si tratta di una terapia naturale che non necessita di trapano e che sfrutta le caratteristiche dell’ozono in quanto elemento disinfettante e remineralizzante.

Come funziona?

  • Attraverso l’emanazione di ozono, viene distrutto il tessuto cariato e vengono eliminati anche i batteri coinvolti.
  • Durante il trattamento si copre il dente con una cappetta in silicone facendo penetrare l’ozono solo nella zona circoscritta.
  • Rimuovendo i batteri il dente sarà in grado di reintegrare i minerali persi e si può chiudere la cavità ormai sana con il materiale di otturazione.
  • Il trattamento dura circa 1 minuto e  si monitorizza attraverso l’ausilio della Diagnodent Pen l’avvenuto successo terapeutico.

 

Attraverso queste tecnologie innovative il Paziente sarà molto soddisfatto e fidelizzato rispetto a futuri controlli, senza la paura di inutili raggi X e trattamenti traumatici. Inoltre, queste strategie rappresentano un supporto indispensabile nell’odontoiatria moderna indirizzata sempre più verso la prevenzione.

Leave A Comment