La relazione tra occlusione dentale e postura

L’importanza della valutazione postulare sul benessere dell’apparato stomatognatico*

In un recente articolo apparso sul sole24ore.com*, il Prof. Francesco Riva, Specialista in Odontostomatologia e Presidente Cenacolo Odontostomatologico Centro Italia (C.O.C.I.), ha illustrato la relazione tra alterazioni posturali e apparato stomatognatico. Un argomento caro al nostro Studio tanto da essere al centro del nostro prossimo Open Day (Osteopatia Odontoiatrica).

Come afferma il Prof. Riva:

Oggi si può affermare che su base clinica almeno il 30% circa dei pazienti visitati negli studi medici soffra di patologie occlusali correlate alla postura. Identificare, tramite un’attenta valutazione e diagnosi, problematiche all’articolazione tempero-mandibolare legate alla postura significa poter effettuare un trattamento mirato che ha una efficacia molto elevata garantendo il benessere della persona”.

Un’occlusione dentale non corretta può influenzare negativamente la masticazione, la deglutizione e la postura, dando origine a disturbi articolari, tensioni muscolari, problemi dentali, mal di testa e dolori cervicali:

 “L’occlusione determina la posizione della mandibola che, a sua volta, influisce sulla postura tramite le catene mio-fasciali che attraversano il nostro corpo. Se la mandibola assume una posizione asimmetrica per cause che possono essere genetiche, traumatiche o conseguenti a cure odontoiatriche (terapie ortodontiche, otturazioni, estrazioni, protesi, bite) si può verificare una modificazione della postura dovuta alle contrazioni di alcuni muscoli. Di conseguenza, si possono generare dolori alla colonna vertebrale e alla zona cranio-cervicale. Perciò è sempre più spesso fondamentale una cura di questo genere di patologie integrata fra osteopatia e odontoiatria”.

 

Va inoltre ricordato che oggi Osteopati e Odontoiatri dispongono di tecnologie all’avanguardia che aiutano a elaborare diagnosi differenziali in ottica multidisciplinare. Ne è un esempio Teethan®, il primo dispositivo medicale, totalmente wireless, in grado di rilevare in maniera semplice, rapida e non invasiva i parametri scientifici dell’occlusione dentale.

Come afferma il Prof. Riva:

Oggi la tecnologia dà un contributo fondamentale in questo senso, consentendo di programmare gli accorgimenti necessari e i trattamenti utili per ottenere il miglior risultato in termini di salute e benessere della persona”.

Per avere maggiori info puoi chiamarci allo 06 860 3424 oppure inviarci un messaggio WhatsApp al seguente numero: 329 5668819.

Leave A Comment