SALUTE DEI DENTI IN GRAVIDANZA

Più attenzione a denti e gengive durante i 9 mesi

La salute dei denti durante la gravidanza è influenzata dai mutamenti ormonali tipici di questo particolare periodo.

Durante i 9 mesi di attesa aumenta il livello di estrogeni e progesterone nel sangue che rendono più permeabili le pareti dei vasi capillari. Per questo motivo le gengive possono gonfiarsi e arrossarsi fino a sanguinare. A correre maggiori rischi sono le donne con problemi di diabete gestazionale o che assumono farmaci anticoagulanti.

Durante i mesi della gravidanza si potrebbe verificare un abbassamento delle difese immunitarie dovuto al nuovo asset ormonale: il rischio è quello di essere più vulnerabili verso eventuali infezioni. Anche i ​denti​ in questo periodo risentono di una maggiore sensibilità: ancora una volta la prevenzione gioca un ruolo essenziale. É fondamentale mantenere una igiene orale particolarmente accurata in modo da evitare l’accumulo di placca batterica e di tartaro che possono causare infiammazioni.

É possibile occasionalmente constatare l’insorgere di una variazione del ph con un aumento dell’acidità della saliva, che può avere un effetto corrosivo per lo smalto dei denti, portando alla comparsa di carie.

É importante sottolineare che il controllo delle malattie orali prima e durante la gravidanza non solo migliora la qualità di vita della donna, ma diminuisce anche l’incidenza di malattie dentali nel bambino e ha il potenziale di promuovere una miglior salute orale anche nella vita adulta del bambino.

Il Ministero della Salute ha recentemente diffuso un vademecum contenete una serie di raccomandazioni per la promozione della salute orale in età perinatale.

Il documento contiene una serie di indicazioni volte a contribuire al miglioramento della salute orale delle donne in gravidanza e a prevenire le malattie orali nei bambini piccoli. Ecco i consigli per le future mamme:

  • spazzolare i denti due volte al giorno con un dentifricio al fluoro e utilizzare il filo o altro ausilio interdentale tutti i giorni
  • limitare l’assunzione di cibi contenenti zuccheri solo durante i pasti; scegliere acqua o latte magro come bevanda
  • evitare le bevande gassate durante la gravidanza
  • scegliere frutta piuttosto che succhi di frutta per soddisfare l’assunzione di frutta giornaliera raccomandata
  • effettuare una visita odontoiatrica e una seduta di igiene orale professionale, se non è stata effettuata negli ultimi sei mesi o se si è verificata una nuova condizione
  • in caso di problemi di salute ai denti o alle gengive, recarsi dal proprio odontoiatra dove poter eseguire le terapie necessarie e indicate, anche prima del parto

Qui trovi il documento redatto dal Ministero della salute.

 

Vuoi approfondire questo argomento? Chiamaci allo 06 8603424 oppure inviaci un messaggio WhatsApp al seguente numero: 329 5668819.

Leave A Comment