Salute dentale e dieta

Le abitudini alimentari che fanno bene ai denti

Non tutti sanno che mantenere delle buone abitudini alimentari nel corso di tutta la giornata, può influire in maniera positiva sulla salute del cavo orale.

Una buona colazione è sicuramente il primo passo verso un corretto stile di vita perché contribuisce a diminuire gli spuntini fuori casa, quando non è possibile provvedere a curare la propria igiene orale in maniera efficiente.

Ma quali cibi scegliere?

Alcuni alimenti sono responsabili delle carie in quanto, mediante l’erosione dello smalto, favoriscono la crescita dei batteri. Vediamone insieme alcuni:

  • i carboidrati semplici come miele, fruttosio, frutta secca candita, cereali raffinati
  • alimenti molto acidi (agrumi, mele, ananas, uva, fragole, aceto, vino, pomodori)
  • bevande zuccherate, spesso gassate (cola, aranciata, gazzosa, limonata)
  • sciroppi e farmaci pediatrici zuccherati
  • caramelle e dolciumi vari (lecca-lecca, croccanti, torrone, ecc…)
  • cioccolato al latte e derivati
  • alimenti confezionati (merendine dolci, biscotti e snack)

Dopo il consumo degli alimenti cariogeni è consigliabile consumare cibi che fanno bene ai denti e combattono la formazione della carie. Questi alimenti sono detti anticariogeni, ne sono esempi:

  • noci, mandorle, frutta secca a guscio
  • frutta fresca non acida (mele o pere con la buccia)
  • verdure fibrose o crude come carote e sedano
  • formaggi stagionati e latticini
  • tè verde e tè nero

Anche il consumo di latte è importante, sia per la quantità di calcio in esso presente (soprattutto per i bambini), sia perché protegge i denti quando si assumono alimenti dolci.

Oltre alla qualità degli alimenti è fondamentale considerare il momento della giornata in cui questi vengono consumati e l’abbinamento con gli altri cibi:

  • l’ideale durante i pasti è associare un alimento cariogeno a un alimento anticariogeno
  • ogni volta che si consumano alimenti cariogeni è preferibile lavarsi i denti (uno studio recente ha evidenziato come bere un litro di bevande gassate al giorno può portare alla rimozione di un millimetro di smalto nel giro di pochi anni)
  • è preferibile consumare alimenti cariogeni saltuariamente (se si mangiano di frequente caramelle si crea continuamente un ambiente acido che favorisce l’aggressione dello smalto, in questo caso è sicuramente meno dannoso mangiare 5 caramelle in una volta che mangiarne 5 in diversi momenti della giornata)

Nel caso di denti già compromessi dalla carie o già sottoposti a terapia endodontica (otturazione) bisogna prestare attenzione al consumo di alimenti molto duri come torroni e torroncinio: in questi casi il rischio maggiore è proprio la frattura del dente.

Leave A Comment